vendredi 14 février 2014

CUORE DI RED VELVET

Per questa festa di S. Valentino ho voluto stupire la mia dolce metà, con un dolce che mi ha sempre affascinato, la Red Velvet Cake, un dolce americano davvero buonissimo e molto particolare.
Ho realizzato questa torta servendomi di uno stampo a cuore vista la ricorrenza, ma la Red Velvet puo essere preparata in qualsiasi occasione, utilizzando delle normali tortiere. Vi consiglio di provarla, perché é stupefacente. Buon San Valentino a tutti!!!


INGREDIENTI PER 3 BASI:



440 gr di farina 00
170 gr di burro a temperatura ambiente
3 uova intere a temperatura ambiente
450 gr di zucchero semolato
6 cucchiai di colorante alimentare rosso
16 gr di cacao amaro
l'aroma di vaniglia o una bustina di vanillina
6 gr di sale
370 gr di latticello o yogurt intero
7,5 gr di aceto di mele
7 gr di bicarbonato



PER LA CREMA:

50 gr di farina
500 ml di latte
450 gr di burro
400 gr di zucchero semolato
aroma alla vaniglia o una bustina di vanillina


























PREPARAZIONE:

Nella ciotola di una planetaria lavorare il burro con metà dello zucchero a crema, unire le uova un po per volta, alternando con il restante zucchero, unire il cacao, il colorante e la vanillina.
Sciogliere il sale nel latticello o mescolarlo nello yogurt. In una ciotolina versare l'aceto di mele, con il bicarbonato e mescolarlo con un cucchiaino, finché non si sarà sciolto.
Incorporare nel composto, sempre mescolando con le fruste, il latticello ( o yogurt) alternandolo alla farina e per finire l'aceto di mele. 
Imburrare ed infarinare tre tortiere dello stesso diametro, versare il composto in uguale quantità, e cuocerle una per volta a 180° per 30/35 minuti, facendo la prova stuzzicadenti per controllare la cottura.
Una volta che le tre basi saranno pronte, lasciarle raffreddare. Se durante la cottura, si forma una cupoletta, niente paura, con un coltello basterà pareggiare delicatamente la base.
Preparare la crema, mettere in un pentolino il latte freddo con la farina e mescolare con una frusta, per evitare eventuali grumi. Mettere il pentolino sul fuoco, e lasciare sobbollire la crema per 10 minuti, mescolando, finché non si sarà addensata, quindi lasciamola raffreddare.
Nella planetaria munita di frusta, lavorare il burro e lo zucchero, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, aggiungere la vanillina e unire la crema di latte ormai fredda e continuare a lavorare con la frusta per altri 2 minuti.
Ora che la crema é pronta, assemblare la Red Velvet, quindi prendere una base, spalmarla con la crema ottenuta, mettere la seconda base, spalmare di crema, e infine l'ultima base. Ricoprire interamente la torta con la crema utilizzando una spatola. Decorare a piacere (io ho usato gli avanzi del pan di spagna che ho sbriciolato sulla superficie).
Riporre la torta in frigo fino al momento di servirla, coprendola bene con una campana, per evitare che possa seccarsi e assorbire gli odori degli altri alimenti.

dimanche 9 février 2014

MILLEFOGLIE

Il dolce di questa domenica é il millefoglie, croccanti strati farciti con una golosa crema pasticcera, e ricoperti con lamelle di mandorle e zucchero a velo, davvero una delizia. Per praticità ho usato la pasta sfoglia già pronta, ma se volete potete prepararla tranquillamente anche a casa.



INGREDIENTI:

3 rotoli di pasta sfoglia quadrata o rettangolare già pronta
crema pasticcera ( un litro)
zucchero a velo
100 gr di lamelle di mandorle









PREPARAZIONE:

Preparare la pasta sfoglia,  bucherellarla con una forchetta,  e metterla su una teglia rivestita di carta forno, e cuocerla a 190/200° per 15 minuti. Cinque minuti prima di sfornarla, toglierla dal forno, e spolverizzare con dello zucchero a velo, quindi terminare i 5 minuti di cottura, questo renderà la sfoglia più croccante e lucida.
Una volta pronta, lasciarla raffreddare, e ripetere la stessa operazione con gli altri strati, senza aggiungere zucchero a velo per l'ultimo strato.
Quando le basi sono pronte, assemblare il millefoglie su un piatto piuttosto largo, quindi prendere il primo strato farcirlo di crema pasticcera, disporre il secondo e farcirlo con la crema e disporre l'ultimo strato. 
Ricoprire con la crema restante tutti i lati della torta, e quindi mettere le lamelle di mandorle. Spolverizzare con abbondante zucchero a velo. Mettere la torta a riposare in frigo prima di essere servita, risulterà più compatta e non si romperà nel tagliarla.

vendredi 7 février 2014

TORTA DI MELE

Oggi ho preparato la torta di mele, un po diversa dalla solita che faccio, cioé senza pezzetti di mela all'interno, ma ho semplicemente ricoperto  la superficie con delle fettine di mele, spolverizzate con dello zucchero di canna. Il risultato mi é piaciuto molto, perché ho ottenuto una torta soffice, leggera e buonissima.


INGREDIENTI:


800 gr di mele ( all'incirca 4/5 mele)
150 ml di latte
125 gr di burro
150 gr di farina 00
125 gr di zucchero semolato
3 uova
la buccia grattugiata di 2 limoni
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci
3 cucchiai di zucchero di canna
un pizzico di sale



PREPARAZIONE:

In un mixer dotato di lame, versare il burro tagliato a pezzetti, le uova, lo zucchero, la vanillina, e il pizzico del sale, frullare il tutto fino ad ottenere una crema liscia.
In una ciotola capiente mettere la crema ottenuta ed aggiungere la scorza dei limoni, la farina con il lievito setacciati, alternandoli con il latte, quindi versare la farina un po per volta e poi il latte, continuando a mescolare il composto con un mestolo di legno. Imburrare ed infarinare una tortiera possibilmente con cerchio apribile, quindi versare l'impasto.
Sbucciare le mele, privandole del torsolo, e tagliare delle fettine che verranno disposte su tutto il perimetro della torta fino a chiudere il centro,spolverizzare con i cucchiai di zucchero di canna, su tutta la superficie.
Infornare a forno preriscaldato a 180° per 50/60 minuti. Una volta che la torta sarà cotta, sfornarla e lasciarla intiepidire. Ora sarà pronta da servire e gustare!!!








BISCOTTI PAN DI STELLE

Per la colazione di domani ho preparato i pan di stelle che piacciono molto ai miei figli, davvero ottimi come gli originali, squisiti da inzuppare nel latte!!!












INGREDIENTI:

500 gr di farina 00
2 cucchiai di miele
30 gr di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria
30 gr di cacao amaro
1 uovo
160 gr di margarina
300 gr di zucchero a velo
40 gr di latte
20 gr di nocciole tostate + 3 cucchiai di zucchero semolato
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale

PER LA DECORAZIONE:

1 albume montato a neve
30 gr di zucchero a velo
zucchero semolato q.b.


PREPARAZIONE:

In un mixer o frullatore, frullare le nocciole con i 3 cucchiai di zucchero, fino ad ottenere una crema di nocciole, quindi versarla in un recipiente e metterla da parte. Nella ciotola di una planetaria munita di foglia lavorare la margarina con lo zucchero fino ad ottenere un composto cremoso, aggiungere di seguito la crema di nocciole, il tuorlo d'uovo (l'albume verrà conservato) il miele,  il cioccolato sciolto a bagnomaria, il cacao, il latte e per ultimi la farina con il lievito e il pizzico del sale. Lavorare l'impasto fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea (l'impasto puo essere lavorato anche a mano in modo energico). Con l'aiuto di un mattarello stendere una sfoglia sottile di 3 mm, e con un coppapasta ricavare i biscotti.
Io ho decorato i biscotti con delle stelline di zucchero che ho trovato al supermercato, ma se voi non le trovate basterà montare a neve l'albume ed aggiungere i 30  gr di zucchero a velo, ottenendo una glassa che spennellerete sui biscotti e che spolverizzerete con granelli di zucchero semolato.
Ottenuti tutti i biscottini, adagiarli delicatamente su una teglia da forno rivestita di carta forno, e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15/18 minuti. Quando i biscotti saranno cotti, sfornarli e lasciarli raffreddare, diventeranno croccanti e friabili.


mardi 4 février 2014

PANGOCCIOLI

Soffici e profumati i pangoccioli, per una merenda tutta golosa, sono strabuoni meglio degli originali, più sani e genuini, faranno felici i vostri bimbi!!!



INGREDIENTI:


600 gr di farina manitoba oppure 0
80 gr di zucchero semolato
1 uovo intero + un tuorlo
1 cubetto di lievito di birra fresco
90 gr di burro morbido
1 cucchiaino di miele
150 ml di acqua tiepida
150 ml di latte
1 bustina di vanillina
la scorza grattugiata di un'arancia
un pizzico di sale
100 gr di gocce di cioccolato












PREPARAZIONE:

In una ciotola capiente versare la farina, lo zucchero, il pizzico del sale, il lievito sbriciolato, il miele, il burro, la vanillina e la scorza dell'arancia, le uova, l'acqua e il latte, ed impastare energicamente il tutto con le mani per 10 minuti, aggiungendo della farina se l'impasto é troppo appiccicoso. Aggiungere le gocce di cioccolato precedentemente infarinate, e continuare ad impastare ancora 5 minuti, formando una palla bella liscia ed omogenea.
Coprire con un canovaccio pulito e lasciarlo lievitare nel forno spento con la luce accesa per 2 ore.
Trascorse le 2 ore, riprendere l'impasto che sarà raddoppiato di volume e impastarlo nuovamente per 2 minuti. Prendere dei pezzetti di circa 30/35 gr e formare delle palline, che verranno adagiate su una teglia da forno rivestita di carta forno. Una volta formate tutte le palline coprire sempre con un canovaccio e lasciarle lievitare nuovamente per 2 ore sempre nel forno spento con la luce accesa.
Prima di infornare i pangoccioli, spennellarli in superficie con un po di uovo sbattuto e un po di latte. Forno preriscaldato a 180° per 25 minuti, le brioche dovranno essere belle dorate.

lundi 3 février 2014

CREPES DOLCI


Oggi la mia tribù mi ha chiesto le crepes e come non accontentarli? Le crepes sono simili a delle frittelle che si presentano sottili, molto buone e versatili perché possono essere farcite con quello che più preferiamo, nutella, marmellata o semplicemente con dello zucchero semolato. La preparazione é semplice e veloce, 
richiede solo un'ora di riposo, da provare e assaggiare!!!



INGREDIENTI:

300 gr di farina 00
3  uova intere
3 cucchiai  di zucchero semolato
3 cucchiai di olio di semi
1 bustina di vanillina
300 ml di latte


PREPARAZIONE:

In una ciotola capiente e con l'aiuto delle fruste elettriche lavorare le uova con lo zucchero fino a renderle spumose, versare poco alla volta la farina sempre mescolando, l'olio, la vanillina e il latte poco alla volta,ottenendo una pastella liscia e senza grumi. Mettere la pastella a riposare in frigo per un'ora.
Trascorso il tempo, tirare fuori dal frigo la ciotola con la pastella, imburrare leggermente una padellina per crepes oppure una padellina normale purchè sia antiaderente.
Far scaldare la padellina a fuoco medio e con un mestolo da minestra, prendere un po di pastella e versarla sulla padellina, rotearla un po finché tutta la pastella sia ben uniforme. Con una spatolina staccare delicatamente i bordi, e far cuocere per un paio di minuti finché non sarà dorata, quindi sempre con l'aiuto della spatola capovolgerla e farla cuocere anche dall'altro lato. A questo punto impilare le crepes in un piatto, farcirle a piacimento e gustarle possibilmente calde.

dimanche 2 février 2014

CIAMBELLE FRITTE

questa mattina per la colazione, ciambelle per tutti, profumate ed invitanti, soffici e fragranti, con un impasto a base di patate, davvero ottime, per cominciare la giornata con dolcezza!!!




INGREDIENTI:

600 gr di farina 00
2 patate lesse di media grandezza
100 gr di burro
120 gr di zucchero semolato
250 ml di latte
1 cubetto lievito di birra fresco
1 bustina di vanillina
la buccia grattugiata di un limone
olio di semi per friggere



PREPARAZIONE:

mettere le patate in una pentola piena di acqua e lasciarle bollire. Quando saranno cotte, scolarle e lasciarle raffreddare. In una ciotola capiente versare la farina, lo zucchero, le patate passate nello schiacciapatate, il burro morbido, e il lievito precedentemente sbriciolato nel latte, la buccia del limone, e la vanillina.  Impastare il tutto fino a che tutti gli ingredienti siano ben incordati. Trasferire l'impasto sul piano di lavoro infarinato, e continuare ad impastare per 10 minuti, fino ad ottenere una palla liscia e omogenea. Mettere nuovamente l'impasto nella ciotola coprirla con un canovaccio pulito e lasciarlo lievitare per almeno due ore in un luogo caldo, lontano dalle correnti d'aria. 
Trascorso il tempo riprendere l'impasto, disporlo sul piano di lavoro infarinato, e stenderlo con il mattarello, ottenendo una sfoglia piuttosto spessa. Con una tazza, ricavare dei dischi, e con un piccolo tappo o con il beccuccio di una sac a poche, praticare un buco al centro, ripetendo l'operazione per tutta la sfoglia. Quando tutte le ciambelline sono pronte,disporle  su una teglia piuttosto grande, ricoperta con un canovaccio pulito ed infarinato , e ricoprirle poi con un altro canovaccio, lasciandole lievitare per altre due ore.
Quando le ciambelle hanno aumentato di volume, friggerle in abbondante olio caldo, dovranno essere ben dorate da entrambi i lati, scolarle su carta assorbente, e passarle nello zucchero semolato. Le ciambelle sono pronte per essere degustate.


* Con lo stesso impasto ho realizzato anche delle bombe, che potranno anche  essere farcite con crema pasticcera, nutella, marmellata.