vendredi 14 février 2014

CUORE DI RED VELVET

Per questa festa di S. Valentino ho voluto stupire la mia dolce metà, con un dolce che mi ha sempre affascinato, la Red Velvet Cake, un dolce americano davvero buonissimo e molto particolare.
Ho realizzato questa torta servendomi di uno stampo a cuore vista la ricorrenza, ma la Red Velvet puo essere preparata in qualsiasi occasione, utilizzando delle normali tortiere. Vi consiglio di provarla, perché é stupefacente. Buon San Valentino a tutti!!!


INGREDIENTI PER 3 BASI:



440 gr di farina 00
170 gr di burro a temperatura ambiente
3 uova intere a temperatura ambiente
450 gr di zucchero semolato
6 cucchiai di colorante alimentare rosso
16 gr di cacao amaro
l'aroma di vaniglia o una bustina di vanillina
6 gr di sale
370 gr di latticello o yogurt intero
7,5 gr di aceto di mele
7 gr di bicarbonato



PER LA CREMA:

50 gr di farina
500 ml di latte
450 gr di burro
400 gr di zucchero semolato
aroma alla vaniglia o una bustina di vanillina


























PREPARAZIONE:

Nella ciotola di una planetaria lavorare il burro con metà dello zucchero a crema, unire le uova un po per volta, alternando con il restante zucchero, unire il cacao, il colorante e la vanillina.
Sciogliere il sale nel latticello o mescolarlo nello yogurt. In una ciotolina versare l'aceto di mele, con il bicarbonato e mescolarlo con un cucchiaino, finché non si sarà sciolto.
Incorporare nel composto, sempre mescolando con le fruste, il latticello ( o yogurt) alternandolo alla farina e per finire l'aceto di mele. 
Imburrare ed infarinare tre tortiere dello stesso diametro, versare il composto in uguale quantità, e cuocerle una per volta a 180° per 30/35 minuti, facendo la prova stuzzicadenti per controllare la cottura.
Una volta che le tre basi saranno pronte, lasciarle raffreddare. Se durante la cottura, si forma una cupoletta, niente paura, con un coltello basterà pareggiare delicatamente la base.
Preparare la crema, mettere in un pentolino il latte freddo con la farina e mescolare con una frusta, per evitare eventuali grumi. Mettere il pentolino sul fuoco, e lasciare sobbollire la crema per 10 minuti, mescolando, finché non si sarà addensata, quindi lasciamola raffreddare.
Nella planetaria munita di frusta, lavorare il burro e lo zucchero, fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, aggiungere la vanillina e unire la crema di latte ormai fredda e continuare a lavorare con la frusta per altri 2 minuti.
Ora che la crema é pronta, assemblare la Red Velvet, quindi prendere una base, spalmarla con la crema ottenuta, mettere la seconda base, spalmare di crema, e infine l'ultima base. Ricoprire interamente la torta con la crema utilizzando una spatola. Decorare a piacere (io ho usato gli avanzi del pan di spagna che ho sbriciolato sulla superficie).
Riporre la torta in frigo fino al momento di servirla, coprendola bene con una campana, per evitare che possa seccarsi e assorbire gli odori degli altri alimenti.

dimanche 9 février 2014

MILLEFOGLIE

Il dolce di questa domenica é il millefoglie, croccanti strati farciti con una golosa crema pasticcera, e ricoperti con lamelle di mandorle e zucchero a velo, davvero una delizia. Per praticità ho usato la pasta sfoglia già pronta, ma se volete potete prepararla tranquillamente anche a casa.



INGREDIENTI:

3 rotoli di pasta sfoglia quadrata o rettangolare già pronta
crema pasticcera ( un litro)
zucchero a velo
100 gr di lamelle di mandorle









PREPARAZIONE:

Preparare la pasta sfoglia,  bucherellarla con una forchetta,  e metterla su una teglia rivestita di carta forno, e cuocerla a 190/200° per 15 minuti. Cinque minuti prima di sfornarla, toglierla dal forno, e spolverizzare con dello zucchero a velo, quindi terminare i 5 minuti di cottura, questo renderà la sfoglia più croccante e lucida.
Una volta pronta, lasciarla raffreddare, e ripetere la stessa operazione con gli altri strati, senza aggiungere zucchero a velo per l'ultimo strato.
Quando le basi sono pronte, assemblare il millefoglie su un piatto piuttosto largo, quindi prendere il primo strato farcirlo di crema pasticcera, disporre il secondo e farcirlo con la crema e disporre l'ultimo strato. 
Ricoprire con la crema restante tutti i lati della torta, e quindi mettere le lamelle di mandorle. Spolverizzare con abbondante zucchero a velo. Mettere la torta a riposare in frigo prima di essere servita, risulterà più compatta e non si romperà nel tagliarla.